BABY PIT STOP UNICEF PRESSO LA GARDERIE DI SIRACUSA


All’inaugurazione erano presenti la responsabile dell’ufficio progettazione e sviluppo de "La Garderie" Monica Martinez, la vice presidente nazionale per UNICEF Carmela Pace, la presidente del comitato UNICEF Siracusa Pina Cannizzo, la referenente provinciale UNICEF scuola Siracusa Angelica Romano, componente del comitato promotore UNICEF Siracusa Antonello Liuzzo.Un ambiente protetto e accogliente, dove le mamme si sentiranno a loro agio ad allattare il proprio bambino e provvedere al cambio del pannolino.
L’allattamento al seno non ha orari fissi e non esistono un numero specifico di poppate durante l’arco della giornata. Ecco perchè non si può prevedere dove e quando un bambino chiederà di nutrirsi. Da qui nasce la necessità di avere dei punti dove poter tranquillamente allattare, come appunto il Baby Pit Stop, il cui nome nasce dalla nota operazione del "cambio gomme+pieno benzina", che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare di Formula 1.
Nei Baby Pit Stop il cambio si riferisce al pannolino e al "pieno" ci pensa la mamma con il latte materno, dai numerosi e conosciutissimi benefici.
Il Baby Pit Stop Unicef è un servizio completamente gratuito e vuole essere da stimolo affinché altre strutture ed esercizi commerciali seguano l’esempio e le mamme possano uscire di casa consapevoli di avere a disposizione in vari punti della città strutture accoglienti dedicate alle loro esigenze.
Un ringraziamento speciale va a Simonetta Martinez e Monica Martizez responsabile ufficio progettazione e sviluppo, Francesca Dibenedetto pedagogista, Margherita Guccione psicologa de "La Garderie" che si sono occupate dell’allestimento dell’area di sosta per l’allattamento ed alla piccola testimonial per l’occasione Annachiara.

© 2020 La Garderie Coop. Sol. Soc. O.N.L.U.S. P.I. 01030730897Design by WEBiCO
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account